Blog

A Poggibonsi la Convenzione di Faro è già una realtà

Il sindaco di Poggibonsi ha pubblicato nuovi dati relativi alla sua città e alla Fortezza e all'Archeodromo. Ecco il suo post su Fb;
"I numeri del 2016 sorridono a Poggibonsi.
+18% sulle presenze, +31% sugli arrivi.
Andiamo oltre i dati positivi già registrati 2015.
Sono il risultato del buon lavoro di tanti, dei gestori, dei commercianti, delle categorie, delle associazioni con cui in questi mesi abbiamo lavorato. Io aggiungo anche del lavoro di valorizzazione della città, degli investimenti fatti e in corso nel Parco della Fortezza di Poggio Imperiale. Ora avanti!"


E questo il mio commento: Una conferma di come un ottimo progetto di ricerca e di valorizzazione del patrimonio culturale e degli stessi risultati di una ricerca archeologica, un'Università che opera per lo sviluppo del proprio territorio, un'alleanza tra Università e Ente Locale, il ruolo del MiBACT nell'indirizzare e sostenere nuove forme di gestione, l'azione di una società di spin-off universitario, la capacità di lungimiranza di un sindaco e di un'amministrazione cittadina, la voglia di favorire la partecipazione attiva dei cittadini, ecco come l'insieme di tutti questi elementi produce risultati positivi sotto vari profili: ricerca (è ripartito anche lo scavo), formazione, tutela, valorizzazione, sviluppo locale, lavoro, partecipazione, democrazia. Un modello che altri territori dovrebbero studiare e applicare. Un esempio di come la Convenzione di Faro (che a breve sarà ratificata dal parlamento) è già applicata in alcune realtà. Bravissimi tutti!


<< Indietro

Ultimi post

Mario Pani e la storia del territorio

Sull’impegno nella ricerca scientifica, nella didattica e nell’organizzazione culturale di Mario Pani è stato già scritto molto da...

Il dolore degli archeologi per la scomparsa di Peppino Roma

L’improvvisa scomparsa di Giuseppe Roma (Peppino per tutti gli amici e colleghi) lascia un segno profondo nella comunità degli archeologi, per i...

Relazione del Presidente prof. Giuliano Volpe in occasione dell’ultima seduta del Consiglio superiore ‘Beni culturali e paesaggistici’, triennio 2015-2018 (11 giugno 2018)

È con una certa emozione che cerco di tracciare, sia pur sinteticamente, un bilancio del lavoro svolto dal Consiglio superiore ‘Beni culturali e...

Quando un liquore racconta la storia

Il terzo giorno a Chengdu prevede la visita ad un museo per certi aspetti insolito, Shuijinfang Museum: un museo dedicato ad una antica fabbrica di grappa,...