Blog

A Poggibonsi la Convenzione di Faro è già una realtà

Il sindaco di Poggibonsi ha pubblicato nuovi dati relativi alla sua città e alla Fortezza e all'Archeodromo. Ecco il suo post su Fb;
"I numeri del 2016 sorridono a Poggibonsi.
+18% sulle presenze, +31% sugli arrivi.
Andiamo oltre i dati positivi già registrati 2015.
Sono il risultato del buon lavoro di tanti, dei gestori, dei commercianti, delle categorie, delle associazioni con cui in questi mesi abbiamo lavorato. Io aggiungo anche del lavoro di valorizzazione della città, degli investimenti fatti e in corso nel Parco della Fortezza di Poggio Imperiale. Ora avanti!"


E questo il mio commento: Una conferma di come un ottimo progetto di ricerca e di valorizzazione del patrimonio culturale e degli stessi risultati di una ricerca archeologica, un'Università che opera per lo sviluppo del proprio territorio, un'alleanza tra Università e Ente Locale, il ruolo del MiBACT nell'indirizzare e sostenere nuove forme di gestione, l'azione di una società di spin-off universitario, la capacità di lungimiranza di un sindaco e di un'amministrazione cittadina, la voglia di favorire la partecipazione attiva dei cittadini, ecco come l'insieme di tutti questi elementi produce risultati positivi sotto vari profili: ricerca (è ripartito anche lo scavo), formazione, tutela, valorizzazione, sviluppo locale, lavoro, partecipazione, democrazia. Un modello che altri territori dovrebbero studiare e applicare. Un esempio di come la Convenzione di Faro (che a breve sarà ratificata dal parlamento) è già applicata in alcune realtà. Bravissimi tutti!


<< Indietro

Ultimi post

Il prossimo ministro dell’Università risolva il problema dei ricercatori universitari a tempo indeterminato

La legge di riforma dell'università del 2010, la cd. legge Gelmini, tra le varie novità introdotte, alcune anche positive, molte assai negative,...

Di Maio non smantelli le riforme del patrimonio culturale di Franceschini

Recentemente Luigi Di Maio ha tessuto le lodi del ministro Dario Franceschini per il lavoro svolto in questi ultimi anni nella riforma radicale del...

Un archeologo alle prese con l'Art Nouveau

Che ci fa un archeologo con l’Art Nouveau? È quello che viene da chiedersi trovandosi tra le mani il voluminoso, bellissimo, elegante libro di Paul...

Comunicazione ai Soci della SAMI

Carissimi soci, anche a nome del Consiglio Direttivo, voglio comunicarVi la decisione da noi assunta di presentare le dimissioni. Tale scelta è stata...