Blog

Autobiography

Film di fine giornata (piena, 5 film di fila!), Autobiography di Makbul Mubarak. Film indonesiano molto interessante, ambientato in un villaggio rurale dove è in costruzione una centrale idroelettrica che sta eliminando intere distese di campi agricoli e dove un generale in pensione si è candidato sindaco. Rakib si occupa di una grande casa di proprietà del generale per la cui famiglia la famiglia di Rakib lavora da molte generazioni. Suo padre è in carcere e suo fratello lavora a Singapore come operaio edile. Rakib si lega al rude, duro ma per certi aspetti affettuoso generale che quasi lo adotta. Una vicenda di vandalismo nei confronti dei manifesti elettorali del generale mette in moto una serie di violenze che coinvolgono suo malgrado Rakid. Film con un’ambientazione attenta che rende bene non solo i paesaggi e il clima tropicale ma anche e soprattutto la società rurale indonesiana, condannata alla povertà e impregnata della violenza del regime militare che per decenni ha governato il paese e della religione islamica, con una rassegnata subalternità da parte delle classi inferiori e con un forte senso della “lealtà” anche nei confronti dei poteri forti militari o economici. #mostradelcinemadivenezia #autobiography
<< Indietro

Ultimi post

La stranezza

Visto “La stranezza” di Roberto Andò: film assolutamente delizioso, molto curato in tutti i dettagli, con un’ambientazione perfetta, una meravigliosa...

Colibrì

Visto Il colibrì della Archibugi: confesso che non mi ha affatto convinto. Non ho letto il libro di Veronesi e dubito che a questo punto lo leggerò, ma il...

A tavola con la cultura

“Con la cultura non si mangia”. Si è parecchio abusato di quest’espressione (che un po’ riecheggia l’oraziano Carmina non dant panem), attribuita...

Viaggio a Siponto

Per un giorno, sabato 8 ottobre, l’area archeologica di Siponto si è riempita di vita. La ricostruzione di una serie di attività tipiche di una città...