Blog

Nervi scoperti?

Vedo che il mio intervento su HuffPost ( https://www.huffingtonpost.it/giuliano-volpe/qualcuno-vuole-abbassare-lasticella-della-qualita-scientifica-al-mibac_a_23483696/?utm_hp_ref=it-blog ) ha provocato reazioni scomposte di qualche sindacalista MiBAC che ha usato nei miei confronti, come...

Qualcuno vuole abbassare l'asticella della qualità scientifica al Mibac

All’ultimo concorso per funzionario tecnico al MiBACT, il Ministero dei beni e delle attività culturali (allora con la T di Turismo), per 500 posti, poi diventati 1000, si sono presentati circa 20.000 candidati. Per accedervi era necessario un titolo di terzo livello...

Formazione e tutela del patrimonio culturale, un filo spezzato da riannodare

Un anno fa (era il 12 luglio 2017), in una riunione congiunta del Consiglio superiore beni culturali e paesaggistici" del Mibact (allora c'era anche la T di turismo) e del Consiglio universitario nazionale del Miur, alla presenza dei due rispettivi ministri Dario Franceschini e Valeria...

Assumere per i beni culturali è necessario, ma come?

Nell’audizione alle Commissioni Parlamentari di Camera e Senato del neoministro ai beni e alle attività culturali (e da qualche giorno non più al turismo) Alberto Bonisoli ha illustrato le linee programmatiche cui intende ispirare il suo mandato. È...

Pina Belli, una combattente 'rompiscatole'

Oggi al funerale di Pina Belli nella splendida basilica di San Nicola a lei tanto cara con tanta gente, tanti amici, tanti colleghi, ho avuto il privilegio di offrire una piccola testimonianza di affetto e di stima, insieme ad altri, don Damiano Fonseca, il sindaco Antonio Decaro, i...

Pina e l'arte medievale pugliese

Con Pina Belli D'Elia scompare un gigante della nostra terra.
Pugliese adottiva ma dalla cittadinanza esemplare, storica dell'arte, insegnante e maestra, innovatrice instancabile, ironica conoscitrice dell'animo umano, con lei perdiamo una Donna declinata al maiuscolo.
Insieme a...

Il turismo italiano senza cultura?

Pare a che a breve le competenze del turismo passeranno al Ministero dell’Agricoltura, dopo che 5 anni fa erano state associate a quelle dei beni e delle attività culturali. È scritto – si dice – nel contratto del ‘governo del cambiamento’....

Torna l'archeologia a Radio 3

Riprenderà sabato prossimo, 7 luglio, alle ore 13:00, per proseguire ogni sabato e domenica alla stessa ora per dodici puntate, il ciclo di appuntamenti con l'archeologia, "Dalla terra alla storia: le grandi scoperte dell'archeologia" con Andrea Augenti. La prossima serie...

Mario Pani e la storia del territorio

Sull’impegno nella ricerca scientifica, nella didattica e nell’organizzazione culturale di Mario Pani è stato già scritto molto da quando il 15 gennaio 2015 ci ha lasciati. Mi riferisco a necrologi, come quello appassionato di Marina Silvestrini in Index del 2015,...

Il dolore degli archeologi per la scomparsa di Peppino Roma

L’improvvisa scomparsa di Giuseppe Roma (Peppino per tutti gli amici e colleghi) lascia un segno profondo nella comunità degli archeologi, per i rapporti di amicizia e di affetto che lui ha saputo costruire nel corso degli anni. Ricercatore attivo e appassionato, ha dedicato...

Ultimi post

L’idea che i parchi archeologici sono riconoscibili perché delimitati da una cinta muraria, non vale per il nostro Paese.

In Italia la piaga dell’incuria molto spesso sanguina, ma potrebbe facilmente rimarginarsi se tutti i cittadini realizzassero di abitare veri e propri...

Il commiato del commissario

Ho molto amato Camilleri, sia i romanzi di Montalbano sia (in particolare) i suoi romanzi storici. La concessione del telefono è, ad esempio, un...

Canosa, città museo nel segno di Sabino: il vescovo-santo che la fece grande

Canosa è una delle capitali dell’archeologia pugliese, e non solo. La sua storia è lunghissima e le tracce archeologiche del suo passato...

Gente del Sud

Ecco un libro che consiglio in maniera convintissima. Gente del Sud di Raffaello Mastrolonardo. Lo faccio da semplice lettore, senza alcuna pretesa da...