Blog

L'enigna della stanza 662

Finito di leggere il romanzo del (non più giovanissimo) Joel Dicker. Avevo amato (e divorato in pochi giorni), come tanti altri, il suo fortunatissimo "La verità sul caso Harry Quebert" (2013), ho letto con piacere "La scomparsa di Stephanie Mailer" (2018), non ho letto gli...

Il male dappertutto

Altro film molto interessante, su Netflix: Le strade del male (il titolo originale rende ancora meglio: The Devil All the Time). Un film ambientato nell'America profonda, ultra cattolica e conservatrice del secondo dopoguerra, caratterizzata da perbenismo, ipocrisie, fanatismo religioso....

Introduzione all'inaugurazione dei corsi del Dottorato PASAP_Med

 È per me un grande piacere dare ufficialmente avvio ai corsi del nuovo Dottorato di Ricerca in “Patrimonio archeologici, storici, architettonici e paesaggistici mediterranei: sistemi integrati di conoscenza, progettazione, tutela e valorizzazione”...

E' necessario un “Cultural Recovery Plan

L’emergenza sanitaria che ancora viviamo ha colpito duramente molti settori dell’economia. Il mondo della cultura e del turismo sono in ginocchio. I luoghi della cultura sono nuovamente chiusi, le attività artistiche e culturali ferme o fortemente...

Contro il fanatismo

Sto pericolosamente cedendo alle serie tv! Del resto sui canali normali c'è assai poco da vedere.
Dopo aver apprezzato 'La regina degli scacchi', seguendo i consigli ricevuti, ho visto la miniserie (al momento non vado oltre le mini) tedesca-americana Unorthodox, che...

Un paese bloccato

Il nostro Paese ha un problema serio di qualità degli apparati burocratici e in particolare della dirigenza. 
Nei decenni passati sono stati da un lato sono stati dati poteri ampi alle burocrazie (nel vuoto della politica, a partire da Mani pulite e poi negli anni del...

Il paesaggio si spegne ... se non si accende una scienza del territorio

In principio era il territorio! Si potrebbe sintetizzare così, con una parafrasi ‘evangelica’, il senso più profondo del nuovo bel libro di Alberto Magnaghi (Il principio territoriale, Bollati Boringhieri), architetto urbanista, professore emerito...

Angelo Cimarosti: Archeologia Pubblica, Giuliano Volpe e il suo sasso nello stagno

By Angelo Cimarosti, 25 Novembre 2020
Archeologia Pubblica, di Giuliano Volpe (Carocci) è un libro fondamentale per chi si muove nel mondo dell’archeologia, di chi “la fa”, di chi la “subisce” o crede di subirla (mi riferisco...

Una vita telematica

La nostra vita attuale, inchiodati al computer dalle prime ore del mattino fino a tarda sera, passando da una riunione all'altra, da commissioni a lezioni, con intervalli per rispondere alle centinaia (moltiplicatesi in questi mesi) di email e di wapp (e se non lo fai immediatamente...

In difesa dell'ISIME

Lo sfratto dell'ISIME, Istituto storico italiano per il medio evo, da parte del Comune di Roma è a dir poco scandaloso. Non solo per le pretestuose motivazioni (necessità di spazi per l'archivio capitolino, mentre nello stesso palazzo storico ci sono spazi recentemente...

Ultimi post

ARCHEOLOGI “AL RIBASSO” SULLO SCAVO COME AL MERCATO

Nonostante alcune migliorie normative introdotte il lavoro dell’archeologo continua a essere oggetto di un vero sfruttamento delle capacità professionali di...

“Decisione sofferta” di Volpe: lascia Foggia senza rancore, ma “la scellerata chiusura di Archeologia ha inciso”

“Dopo 20 anni, un pezzo di vita, lascio Foggia. E’ stata una decisione difficile, sofferta, ma non voglio dare l’impressione di andar via sbattendo la...

Foggia orfana dell’eccellente prof. Giuliano Volpe. Lascia la città, a malincuore e con un pizzico di delusione

«Da oggi entro in modalità trasloco; tra un mese vado via da Foggia dopo quasi 20 anni. Ho cominciato a riempire scatole e sto scartando un sacco di carte, e...

Mappe del tempo. L'avventura dell'archeologia

Da domani, sabato 25 giugno, torna l'archeologia su Radio Rai 3 con Andrea Augenti. Anche quest’anno, infatti, l’archeologia sarà una delle protagoniste...