Blog

Cosa prevede la manovra del governo Conte per i BC?

Si stanno rendendo note le misure relative ai beni culturali contenute nella manovra. Per quel che riguarda le assunzioni, rispetto ai numeri annunciati nei mesi scorsi e da noi tutti salutati con entusiasmo, di 6.000 nuovi posti (poi in realtà ridotti a 4000), la manovra prevede 1.000 nuove assunzioni, 500 nel 2020 e 500 nel 2021 (di cui, se ben capisco, la metà per funzionari tecnico-scientifici e il resto per personale di vigilanza e accoglienza (insomma custodi). Si prevede poi un ulteriore scorrimento delle graduatorie del concorso del 2016, per poco più di un centinaio di posti (se i miei calcoli sono esatti). Una notizia comunque positiva, anche se non corrispondente alle promesse iniziali e non in grado di fronteggiare le molte migliaia di fuoriuscite per i pensionamenti in corso e per quelli previsti nei prossimi anni (soprattutto se si applicherà la cd. quota 100). 
Sono poi previsti anche dei tagli, come quello al tax credit a favore di sale cinematografiche, librai e imprese culturali e quello ai musei autonomi.
Ma attendiamo di verificare meglio i dati e i numeri.


https://agcult.it/2018/10/31/cultura-ecco-tutte-le-misure-contenute-nella-manovra/?fbclid=IwAR3SuVpAOs_G5zvKPUK32sE5tfUttkXXcK2QkDEo59SgWWYhgERNQAN-r_c
<< Indietro

Ultimi post

Viaggio nell’Italia virtuosa. La città romana di Suasa

Nella quarta tappa del viaggio nell’Italia virtuosa, Giuliano Volpe ci accompagna nel Parco Archeologico Regionale della città romana di Suasa: un...

Presentazione del Progetto di valorizzazione della Fortezza di Lucera

Recentemente è stato consegnato al Comune di Lucera il ‘Progetto di Valorizzazione della Fortezza Sveva-Angioina di Lucera’ elaborato a cura...

“Ripartire dalla cultura significa parlare del futuro del nostro Paese”

Le nostre interviste al tempo del coronavirus Giuliano Volpe è da febbraio 2020 Consigliere del Ministro Dario Franceschini...

Archeologia pubblica a Unibo

Mercoledì 13 maggio alle ore 17:00 discuterò con il caro amico e collega Andrea Augenti i contenuti del mio nuovo libro 'Archeologia pubblica....