Blog

Dati interessanti (ma anche preoccupanti) sull'impresa culturale in Puglia e in provincia di Foggia

Sto studiando i dati forniti dal Distretto tecnologico Puglia creativa con un indagine commissionata a Symbola. Dati molto interessanti sull'impresa culturale e creativa, trend in crescita in Puglia, ma anche dati allarmanti, in particolare per la provincia di Foggia. Ne indico uno solo (vedrò di pubblicare un'analisi un po' più ponderata quanto prima): per l'impatto della cultura sul turismo la provincia di Foggia è al 103 posto con un impatto del 22,7% in Italia (media nazionale 38,1%; prima in Italia Pordenone con 82%, In Puglia prima BAT 44,9%, poi Bari 44,5% e Lecce 39,7%)! Insomma qui il turismo è ancora tutto mare e sole! Positivo che Vieste abbia deciso di cominciare a investire anche nel turismo culturale.
Se poi consideriamo il posizionamento per l'incidenza delle imprese culturali nella classifica nazionale Foggia è al 105 posto (con un'incidenza di solo il 2,5% rispetto alla media nazionale del 4,7% o al 4,3% di Bari e al 4,2% di Lecce). 
La Puglia nel suo insieme cresce ma i margini di crescita sono ancora notevoli: basti pensare che se solo si raggiungesse la media nazionale si creerebbero oltre 30.000 nuovi posti di lavoro nel settore culturale. 
Per Foggia i dati sono allarmanti, ma al tempo stesso ci sono enormi margini di crescita, considerato il patrimonio culturale della Capitanata. Se qualcuno lo capirà, se si supereranno folli campanilismi suicidi, se si affermerà una strategia, se ci si affiderà a persone preparate e competenti. Ma chissà!


<< Indietro

Ultimi post

Parasite-paradise

Ho visto il film Parasite, di recente vincitore a Cannes. Un film molto originale, per certi versi spiazzante, divertente e paradossale ma anche drammatico e...

Archeologia, riportiamo a casa il tesoro di Lucera: il crowdfunding per restituire alla comunità tre antiche teste

Tra il 1934 e il 1935, Renato Bartoccini, allora soprintendente alle Antichità della Puglia, condusse scavi nell'area della villa comunale di Lucera,...

«Per Palazzo d’Avalos il ministero pensa a un intervento concreto»

Parla l’archeologo Giuliano Volpe, ex presidente del Consiglio superiore dei Beni culturali fino allo scorso anno di Federico...

Giusto che l'Uomo Vitruviano vada a Parigi, ma non può essere il Tar a decidere

Il TAR del Veneto ha respinto il ricorso con il quale Italia Nostra chiedeva di bloccare il prestito al Louvre dell’Uomo Vitruviano di Leonardo...