Blog

Dujiangyan, gestione dell'acqua e sviluppo agricolo del Sichuan

Domenica, giornata per una breve gita da Chengdu, dopo la fine del corso e prima della partenza. I nostri amici cinesi sempre molto ospitali ci propongono di visitare Dujiangyan, un sito a un'oretta di auto da Chengdu, sede di una importante diga e di un bel parco, divenuta una delle mete turistiche preferite dai cinesi. E' anche sito dell’ UNESCO world heritage. L'impianto risale all'iniziativa di gestione dell'acqua promossa dal governatore dello stato di Shu Li Bing e dal figlio, poi ulteriormente migliorata alcuni secoli dopo, durante la dinastia Han (la nostra età romana, circa nel II secolo d.C.), in modo da irrigimentare le acque del fiume Minjiang e rendere irrigabile la fertile pianura, attraverso tagli delle montagne, canali e sistemi che oggi chiameremmo di ingegneria naturale. Da allora i miglioramenti sono proseguiti fino al Novecento e il sito è diventato meta turistica.
<< Indietro

Ultimi post

Custodi, un bando non basta

Nelle stesse ore in cui Matteo Salvini provocava la crisi del governo Conte, sulla Gazzetta Ufficiale veniva pubblicata la sconclusionata riforma del Mibac...

Alcuni giorni in Val di Cornia

In maniera del tutto imprevista, ho avuto l'opportunità di trascorrere alcuni giorni in un territorio molto bello, ricco di cultura, con un paesaggio...

Rinnovo dei direttori

Rinnovo dei direttori dei Parchi e Musei autonomi. Prima Massimo Osanna a Pompei, poi Gabriel Zuchtriegel a Paestum e Paolo Giulierini al MANN, ora Carmelo G....

Di nuovo le fiamme a Faragola

Ho saputo da poco che c’è stato un nuovo incendio a Faragola. Pare si tratti di sterpaglie, stoppie. Non ci sono stati altri danni alle strutture...