Blog

Dujiangyan, gestione dell'acqua e sviluppo agricolo del Sichuan

Domenica, giornata per una breve gita da Chengdu, dopo la fine del corso e prima della partenza. I nostri amici cinesi sempre molto ospitali ci propongono di visitare Dujiangyan, un sito a un'oretta di auto da Chengdu, sede di una importante diga e di un bel parco, divenuta una delle mete turistiche preferite dai cinesi. E' anche sito dell’ UNESCO world heritage. L'impianto risale all'iniziativa di gestione dell'acqua promossa dal governatore dello stato di Shu Li Bing e dal figlio, poi ulteriormente migliorata alcuni secoli dopo, durante la dinastia Han (la nostra età romana, circa nel II secolo d.C.), in modo da irrigimentare le acque del fiume Minjiang e rendere irrigabile la fertile pianura, attraverso tagli delle montagne, canali e sistemi che oggi chiameremmo di ingegneria naturale. Da allora i miglioramenti sono proseguiti fino al Novecento e il sito è diventato meta turistica.
<< Indietro

Ultimi post

Parasite-paradise

Ho visto il film Parasite, di recente vincitore a Cannes. Un film molto originale, per certi versi spiazzante, divertente e paradossale ma anche drammatico e...

Archeologia, riportiamo a casa il tesoro di Lucera: il crowdfunding per restituire alla comunità tre antiche teste

Tra il 1934 e il 1935, Renato Bartoccini, allora soprintendente alle Antichità della Puglia, condusse scavi nell'area della villa comunale di Lucera,...

«Per Palazzo d’Avalos il ministero pensa a un intervento concreto»

Parla l’archeologo Giuliano Volpe, ex presidente del Consiglio superiore dei Beni culturali fino allo scorso anno di Federico...

Giusto che l'Uomo Vitruviano vada a Parigi, ma non può essere il Tar a decidere

Il TAR del Veneto ha respinto il ricorso con il quale Italia Nostra chiedeva di bloccare il prestito al Louvre dell’Uomo Vitruviano di Leonardo...