Blog

E' tornata a casa!

Infine la stele è tornata a casa! Oggi verso le 15 è arrivata a Foggia ed è stata immediatamente portata presso il Laboratorio di Restauro della Soprintendenza dove verrà sottoposta ad un intervento di pulitura e di restauro oltre che di documentazione. Il restauratore Salvatore Patete ha provveduto ad aprire il pacco e a controllare trutti i frammenti. La parte anteriore della stele è parecchio malconservata (si travedono le braccia conserte), mentre quella posteriore è conservata abbastanza bene, tanto da conservare anche piccole tracce di colore, oltre a quasi tutto l'apparato decorativo. Ora si studierà anche il tipo di supporto per poterla esporre. Vi terremo informati anche sulle operazioni di restauro. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato.
<< Indietro

Ultimi post

Il prossimo ministro dell’Università risolva il problema dei ricercatori universitari a tempo indeterminato

La legge di riforma dell'università del 2010, la cd. legge Gelmini, tra le varie novità introdotte, alcune anche positive, molte assai negative,...

Di Maio non smantelli le riforme del patrimonio culturale di Franceschini

Recentemente Luigi Di Maio ha tessuto le lodi del ministro Dario Franceschini per il lavoro svolto in questi ultimi anni nella riforma radicale del...

Un archeologo alle prese con l'Art Nouveau

Che ci fa un archeologo con l’Art Nouveau? È quello che viene da chiedersi trovandosi tra le mani il voluminoso, bellissimo, elegante libro di Paul...

Comunicazione ai Soci della SAMI

Carissimi soci, anche a nome del Consiglio Direttivo, voglio comunicarVi la decisione da noi assunta di presentare le dimissioni. Tale scelta è stata...