Blog

Gestione dal basso del patrimonio culturale a Verona

A Verona per discutere del mio ultimo libro e per una bella iniziativa all'Università, ho il piacere di fare un giro in città per conoscere alcune delle principali realtà archeologiche urbane. Con piacere accetto l'invito di Morena Tramonti dell'Associazione Archeonaute onlus di visitare gli scavi nell'area di Corte Sgarzerie. Lo faccio con la cara amica e collega Brunella Bruno e con la guida di un archeologo inglese che vive a Verona da molti decenni, Simon Thompson, protagonista insieme all'indimenticabile Peter Hudson di una stagione straordinaria dell'archeologia urbana a Verona tra gli anni 80 e gli inizi del 2000. Scendo giù nella zona del criptoportico del foro, dove è stato possibile indagare stratigrafie molto complesse e ricostruire tutta la sequenza della costruzione e vita del foro e del tempio capitolino, della destrutturazione tardoantica, delle fasi altomedievali e medievali. Un vero viaggio nella storia di Verona, facilitato ora da un bel video, che vede protagonista Scipione Maffei, che racconta tutte le vicende storiche e illustra i vari monumenti. La cosa altrettanto straordinaria è che questo sito è ora gestito da una associazione, che ne garantisce l'apertura, grazie ad un accordo con la Soprintendenza, che con grande intelligenza ha affidato questo sito e una villa romana a Archeonaute. Un bella esperienza di gestione dal basso del patrimonio archeologico, molto apprezzata dai visitatori, dalle scolaresche, dai turisti, che si aggiunge alle tante altre di cui parleremo sabato a tourismA a Firenze agli Stati generali.
<< Indietro

Ultimi post

Parasite-paradise

Ho visto il film Parasite, di recente vincitore a Cannes. Un film molto originale, per certi versi spiazzante, divertente e paradossale ma anche drammatico e...

Archeologia, riportiamo a casa il tesoro di Lucera: il crowdfunding per restituire alla comunità tre antiche teste

Tra il 1934 e il 1935, Renato Bartoccini, allora soprintendente alle Antichità della Puglia, condusse scavi nell'area della villa comunale di Lucera,...

«Per Palazzo d’Avalos il ministero pensa a un intervento concreto»

Parla l’archeologo Giuliano Volpe, ex presidente del Consiglio superiore dei Beni culturali fino allo scorso anno di Federico...

Giusto che l'Uomo Vitruviano vada a Parigi, ma non può essere il Tar a decidere

Il TAR del Veneto ha respinto il ricorso con il quale Italia Nostra chiedeva di bloccare il prestito al Louvre dell’Uomo Vitruviano di Leonardo...