Blog

I Florio di Sicilia

Negli ultimi tempi mi è capitato di leggere romanzi storici centrati du storie di famiglie del sud. Prima l'ottimo (e non facilmente superabile) 'Gente del Sud' di Raffaello Mastrolonardo, ora 'I leoni di Sicilia' di Stefania Fauci, che racconta le vicende dei Florio. Una potente famiglia di umilissimi origini calabresi, pescatori e mercanti di specie, trasferitasi alla fine del Settecento a Palermo per volontà di Paolo Florio, con il fratello Ignazio, la moglie Giuseppina e il figlioletto Vincenzo.
Partendo da un piccola e puzzolente bottega, i due fratelli cominciano un percorso difficilissimo nel commercio di spezie, reso arduo anche dalla diffidenza nei loro confronti da parte dei palermitani. Ma furono Ignazio, dopo la morte del fratello, e il giovane energico, a volte spietato, nipote Vincenzo, amato come un figlio, a fare il salto, e in particolare quest'ultimo. Le vicende del progressivo arricchimento attraversano tutto l'800, nei rapporti difficili con i Borbone e tra Palermo e Napoli, il ruolo di una aristocrazia decadente, le rivolte, l'arrivo di Garibaldi e i non meno facili rapporti con i Savoia, con protagonisti Vincenzo e sua moglie Giulia e poi l'energico loro figlio Ignazio, che finalmente sposa un'aristocratica, facendo compiere alla famiglia l'ultimo salto nella scala sociale. 
Un bel romanzo, scritto bene, con una buona capacità di ambientazione storica e belle descrizioni di Palermo e della Sicilia. Una lettura piacevole e anche istruttiva.

<< Indietro

Ultimi post

Cultura e turismo nella bozza del “Recovery Plan” del Governo

Qualche settimana fa avevamo sostenuto con forza l’esigenza di un Cultural Recovery Plan, cioè un piano capace di porre la cultura quale...

La Società Parchi Val di Cornia, un modello che deve continuare a essere tale

Seguo con grande preoccupazione la vicenda della Società Parchi Val di Cornia, che spero vivamente possa trovare una soluzione...

Grazie prof. Martin

Un'altra pessima notizia ciè appena giunta; Una grave perdita per il mondo della ricerca storica e della cultura: è scomparso Jean-Marie Martin....

Finalmente un punto di incontro tra cultura e università

La fine del difficilissimo 2020 ha visto la nascita di uno strumento, atteso da anni, che potrebbe consentire un felice incontro tra due...