Blog

Il Traditore

Bello il film 'Il traditore', quasi un docu-film (quasi più 'docu' che 'film'), che consente di rivivere una (brutta) stagione della storia recente d'Italia. Molto bravo Favino (ma trovo che sia stato giusto il premio di Cannes a Banderas). Perfetto Lo Cascio. Solo un po' troppo indulgente sulla figura di Buscetta, che ha certo contribuito a dare un colpo mortale al Cosa Nostra ma che mafioso era e mafioso restò fino alla fine. Si intuisce il ruolo e la personalità di Falcone, anche se la sua figura appare un po' scialba nell'interpretazione. Ben disegnata la figura malefica di Riina, contadinotto nell'aspetto e mente delle peggiori efferatezze. Efficaci i dialoghi in siciliano.
<< Indietro

Ultimi post

Parasite-paradise

Ho visto il film Parasite, di recente vincitore a Cannes. Un film molto originale, per certi versi spiazzante, divertente e paradossale ma anche drammatico e...

Archeologia, riportiamo a casa il tesoro di Lucera: il crowdfunding per restituire alla comunità tre antiche teste

Tra il 1934 e il 1935, Renato Bartoccini, allora soprintendente alle Antichità della Puglia, condusse scavi nell'area della villa comunale di Lucera,...

«Per Palazzo d’Avalos il ministero pensa a un intervento concreto»

Parla l’archeologo Giuliano Volpe, ex presidente del Consiglio superiore dei Beni culturali fino allo scorso anno di Federico...

Giusto che l'Uomo Vitruviano vada a Parigi, ma non può essere il Tar a decidere

Il TAR del Veneto ha respinto il ricorso con il quale Italia Nostra chiedeva di bloccare il prestito al Louvre dell’Uomo Vitruviano di Leonardo...