Blog

Il Traditore

Bello il film 'Il traditore', quasi un docu-film (quasi più 'docu' che 'film'), che consente di rivivere una (brutta) stagione della storia recente d'Italia. Molto bravo Favino (ma trovo che sia stato giusto il premio di Cannes a Banderas). Perfetto Lo Cascio. Solo un po' troppo indulgente sulla figura di Buscetta, che ha certo contribuito a dare un colpo mortale al Cosa Nostra ma che mafioso era e mafioso restò fino alla fine. Si intuisce il ruolo e la personalità di Falcone, anche se la sua figura appare un po' scialba nell'interpretazione. Ben disegnata la figura malefica di Riina, contadinotto nell'aspetto e mente delle peggiori efferatezze. Efficaci i dialoghi in siciliano.
<< Indietro

Ultimi post

Custodi, un bando non basta

Nelle stesse ore in cui Matteo Salvini provocava la crisi del governo Conte, sulla Gazzetta Ufficiale veniva pubblicata la sconclusionata riforma del Mibac...

Alcuni giorni in Val di Cornia

In maniera del tutto imprevista, ho avuto l'opportunità di trascorrere alcuni giorni in un territorio molto bello, ricco di cultura, con un paesaggio...

Rinnovo dei direttori

Rinnovo dei direttori dei Parchi e Musei autonomi. Prima Massimo Osanna a Pompei, poi Gabriel Zuchtriegel a Paestum e Paolo Giulierini al MANN, ora Carmelo G....

Di nuovo le fiamme a Faragola

Ho saputo da poco che c’è stato un nuovo incendio a Faragola. Pare si tratti di sterpaglie, stoppie. Non ci sono stati altri danni alle strutture...