Blog

In difesa dell'ISIME

Lo sfratto dell'ISIME, Istituto storico italiano per il medio evo, da parte del Comune di Roma è a dir poco scandaloso. Non solo per le pretestuose motivazioni (necessità di spazi per l'archivio capitolino, mentre nello stesso palazzo storico ci sono spazi recentemente recuperati dallo stesso Comune e mai utilizzati e presunti debiti) ma anche e soprattutto per il pessimo segnale che si lancia: un istituto di ricerca storica, di antica tradizione e tuttora vitale, con la sua biblioteca, il suo archivio, le sue pubblicazioni, i suoi convegni e seminari, fondato nel 1883 e ospitato in quella sede dal 1923, viene sfrattato come un qualsiasi occupante abusivo. La storia non è qualcosa di inutile, di superfluo, oggi più che mai. E in particolare la storia del medioevo, che tanti straordinari studiosi hanno cercato di sottrarre finalmente a quella visione stereotipata di 'secoli bui'. Nomi illustri di storici hanno fatto e fanno tuttora la storia di questo Istituto.
Insopportabile è la retorica di chi non perde occasione di parlare di cultura e di 'bellezza' e poi smantella istituzioni culturali così importanti.
Mi auguro che la sindaca Raggi e'assessore alla cultura Bergamo rivedano tale decisione e che l'intero mondo della cultura e le varie istituzioni della tutela, della ricerca, della formazione facciano sentire la propria voce per evitare un così grande errore.

<< Indietro

Ultimi post

Gucci a Castel del Monte

Sta suscitando scalpore (e, come sempre, anche polemiche) la scelta di Gucci di presentare la sua nuova collezione il prossimo 16 maggio nello spettacolare...

Schegge di paura

Bello vedere film non recenti sulle varie piattaforme anche ora che siamo quasi fuori (ma sarà vero?) dalla pandemia, o almeno dal lockdown. Visto su Amazon...

Anatomia di uno scandalo"

Vista su Netflix la miniserie americana "Anatomia di uno scandalo" (Very British Scandal), che pare stia avendo un gran successo. Basata sull'omonimo romanzo...

Finale a sorpresa

Visto 'Finale a sorpresa', film delizioso e intelligente, con tre attori bravissimi, una (Penelope Cruz) nella parte di una registra d'avanguardia, stravagante,...