Blog

La Grande Guerra di Mendes

1917, grande film di Sam Mendes, capace di rendere l'orrore (e la profonda stupidità) della guerra attraverso la vicenda di due caporali inglesi sul fronte francese, con i tanti morti, i topi onnipresenti, il fango, la paura, la fame, le trincee chilometriche, gli assalti di massa di soldati mandati al macello, piccoli momenti di tenerezza come l'incontro con la giovane ragazza francese e la bambina. Una scena drammatica ricorda la guerra di Piero di De Andrè, con un gesto di umanità di uno dei protagonisti verso il nemico che "non gli ripaga la cortesia". Regia perfetta, grande fotografia, immagini epiche, grande tensione, attori bravissimi.
<< Indietro

Ultimi post

Viaggio nell’Italia virtuosa. Le maschere di Mamoiada, Sardegna

La seconda tappa del nostro viaggio nell’Italia virtuosa ci porta nella bella Sardegna, precisamente aMamoiada, un piccolo borgo del...

Viaggio nell’Italia virtuosa. Pulcherrima Res a Palermo

Nel corso degli anni il FAI ha maturato una straordinaria esperienza nella gestione del patrimonio culturale e ha acquisito un primato universalmente...

Un grande risultato per gli archeologi universitari

Ieri è stato un bel momento, quasi impensabile solo un paio di anni fa. Docenti di archeologia provenienti praticamente da tutte le università...

Il Museo della diversità

A Parigi per lavoro, in albergo nei pressi di Porte Dorée, ne approfitto per visitare un museo proprio accanto all'albergo, uno di quei musei 'minori'...