Blog

Le ceneri di Faragola

Nella notte tra il 6 e il 7 settembre del 2017 bruciava #Faragola. Sono passati due anni da allora. Pochissimo è successo. Non si conoscono i risultati delle indagini. I mosaici e i marmi danneggiati dal fuoco sono ancora nello stesso stato di due anni fa sotto teli impermeabili (e immagino il microclima e gli agenti patogeni che si sono formati), sono state solo realizzate coperture di cantiere. E' successo assai poco, se non polemiche e contrapposizioni, lì dove sarebbe stato necessario operare concordemente, tra istituzioni (MiBAC, Regione, Provincia, Comune, Università), studiosi, associazioni e cittadini. La memoria di quel patrimonio straordinario si va perdendo, nonostante i tentativo di tenerla viva. Recentemente una buona notizia è venuta dal CIS con l'assegnazione di un contributo di 3 milioni per la ricostruzione. Ma il problema non è relativo solo ai soldi, ma alla volontà e alla capacità di progettare un'operazione di recupero che sia un'occasione di partecipazione, di sensibilizzazione, di condivisione. Si sono persi due anni! Nel frattempo al dolore per quella tragedia si è aggiunto il dolore per l'incomprensibile e ingiustificabile esclusione degli archeologi che hanno scavato, studiato e pubblicato quel sito.
<< Indietro

Ultimi post

Giusto che l'Uomo Vitruviano vada a Parigi, ma non può essere il Tar a decidere

Il TAR del Veneto ha respinto il ricorso con il quale Italia Nostra chiedeva di bloccare il prestito al Louvre dell’Uomo Vitruviano di Leonardo...

Dai Campi Flegrei un nuovo modo di tutelare e valorizzare il patrimonio culturale

È una novità importante. Ed è significativo che venga da uno dei musei-parchi archeologici dotati di autonomia, il Parco dei Campi...

Yeruldelgger

Grazie al regalo di cari amici, che non di rado mi hanno fatto scoprire letture interessanti, sono venuto a contatto con un autore che non conoscevo, Ian Manook...

Una giornata a Egina

Ad Atene per impegni, si approfitta per una puntata in giornata a Egina, isola non distante, raggiungibile in traghetto (un'ora circa) dal Pireo. Giornata di...