Blog

Nervi scoperti?

Vedo che il mio intervento su HuffPost ( https://www.huffingtonpost.it/giuliano-volpe/qualcuno-vuole-abbassare-lasticella-della-qualita-scientifica-al-mibac_a_23483696/?utm_hp_ref=it-blog ) ha provocato reazioni scomposte di qualche sindacalista MiBAC che ha usato nei miei confronti, come sempre, toni diffamatori (come leggo in un documento CGIL): come qualcuno mi ha fatto notare, forse ho toccato nervi scopertissimi, colpendo nel segno. Spero che questa autentica porcheria (batate: con una laurea - e senza una specializzazione o un dottorato - e 10 anni di anzianità in qualsiasi settore del Mibac un dipendente di livello inferiore grazie alle mitiche riqualificazioni potrebbe diventare funzionario archeologo, storico dell'arte, ecc.! e valutare scavi, progetti, vincoli, ecc.), di volta in volta riproposta, non passi: non rende merito anche alla storia del sindacato (e pensare che per molti anni ho avuto la tessera CGIL e tutto questo mi mette molta tristezza) e alla valorizzazione dei meriti del personale tecnico-scientifico. Dove sono quelli che fino a qualche mese fa facevano quotidianamente scintille su ogni cosa?
<< Indietro

Ultimi post

DOCUMENTO UNITARIO DI ALCUNE RAPPRESENTANZE DEL MONDO ARCHEOLOGICO ITALIANO SULLA RIFORMA DEL MIBAC

Un’ampia rappresentanza del mondo archeologico italiano, operante nel MiBAC, nelle Università, nel mondo delle professioni e delle imprese, ha...

Per non tornare indietro. Appello dei 100

“Intendiamo esprimere il nostro dissenso nei confronti della concezione elitaria e conservatrice della cultura manifestata da alcuni interventi nel...

Il bene nostro alla Laterza di Bari


Presentare un libro alla Libreria Laterza e sempre unacesperienza esaltante. Solo chi sa cosa ha significato e significa questa libreria storica eppure...

Sebastiano Tusa grande archeologo e caro amico, una vita dedicata al patrimonio culturale

La terribile notizia dell'aereo caduto in Etiopia si carica di un ulteriore dolore per la perdita di un grande archeologo, e un caro...