Blog

Viaggio nell’archeologia urbana di Verona

Verona è stato uno dei casi più importanti dell'archeologia urbana in Italia. Oggi ho avuto la fortuna di poter visitare, grazie all'amica e collega Brunella Bruno, alcuni dei luoghi principali di scavi e di ricerche degli anni passati e anche in corso. Prima nell'area di Corte Sgarzerie, dove sono state individuate parti del capitolium e del criptoportico del foro, poi in alcuni degli eleganti negozi del cuore di Verona, Benetton, Adidas, dove sono state individuate porzioni delle mura urbane municipali, di alcune domus, e delle mura tardoantiche (con intelligenti soluzioni di valorizzazione), poi nella zona dell'Anfiteatro, l'Arena, dove sono in corso scavi per la messa in opera di cavi e condutture, che stanno mettendo in luce porzioni di strade romane e altomedievali, mura tardoantiche e medievali, piazze, strati alluvionali, ecc. infine in un luogo straordinario, con una parte delle mura di età municipali, dotate di bastioni tardoantichi a pianta pentagonale e parte delle mura costruite da Teoderico, con strepitosi casi di reimpiego. Infine una puntata per visitare un monumento neoclassico meraviglioso, l'ex dogana, che attende una destinazione adeguata: perché non farne la sede di un vero 'policlinico del patrimonio culturale, con laboratori archeologici, laboratori di restauro, aule, strutture di ricerca condivise tra Università, Accademia di Belle Arti, Soprintendenza e Polo museale? Se non lì, dove?
<< Indietro

Ultimi post

Parasite-paradise

Ho visto il film Parasite, di recente vincitore a Cannes. Un film molto originale, per certi versi spiazzante, divertente e paradossale ma anche drammatico e...

Archeologia, riportiamo a casa il tesoro di Lucera: il crowdfunding per restituire alla comunità tre antiche teste

Tra il 1934 e il 1935, Renato Bartoccini, allora soprintendente alle Antichità della Puglia, condusse scavi nell'area della villa comunale di Lucera,...

«Per Palazzo d’Avalos il ministero pensa a un intervento concreto»

Parla l’archeologo Giuliano Volpe, ex presidente del Consiglio superiore dei Beni culturali fino allo scorso anno di Federico...

Giusto che l'Uomo Vitruviano vada a Parigi, ma non può essere il Tar a decidere

Il TAR del Veneto ha respinto il ricorso con il quale Italia Nostra chiedeva di bloccare il prestito al Louvre dell’Uomo Vitruviano di Leonardo...