Blog

'Ballando nel buio'

Finito di leggere 'Ballando nel buio' di Roberto Costantini, l'ultimo di una straordinaria quadrilogia noir con Michele Balisteri. Trama complessa, ancora una volta giocata su un doppio binario cronologico, questa volta tra il 1974 degli anni di piombo e delle stragi fasciste e il 1986, con il personaggio prima attivista di Ordine Nuovo, poi commissario. Camerati picchiatori, implicati nelle stragi, in affari loschi, trasformismi verso MSI e poi DC, un politico democristiano potente (molto simile ad un Andreotti), servizi segreti deviati, SID e CIA, e amori difficili, tragici. Un personaggio complesso, per certi aspetti insopportabile, ma molto ben riuscito. Una trama intricata, complessa, ma ricca di tensione e senza sfilacciamenti. Un bel libro. Ancora una volta Costantini, che nella vita fa un mestiere da dirigente universitario, si conferma un narratore d'eccezione.
<< Indietro

Ultimi post

Il prossimo ministro dell’Università risolva il problema dei ricercatori universitari a tempo indeterminato

La legge di riforma dell'università del 2010, la cd. legge Gelmini, tra le varie novità introdotte, alcune anche positive, molte assai negative,...

Di Maio non smantelli le riforme del patrimonio culturale di Franceschini

Recentemente Luigi Di Maio ha tessuto le lodi del ministro Dario Franceschini per il lavoro svolto in questi ultimi anni nella riforma radicale del...

Un archeologo alle prese con l'Art Nouveau

Che ci fa un archeologo con l’Art Nouveau? È quello che viene da chiedersi trovandosi tra le mani il voluminoso, bellissimo, elegante libro di Paul...

Comunicazione ai Soci della SAMI

Carissimi soci, anche a nome del Consiglio Direttivo, voglio comunicarVi la decisione da noi assunta di presentare le dimissioni. Tale scelta è stata...