Blog

'Ballando nel buio'

Finito di leggere 'Ballando nel buio' di Roberto Costantini, l'ultimo di una straordinaria quadrilogia noir con Michele Balisteri. Trama complessa, ancora una volta giocata su un doppio binario cronologico, questa volta tra il 1974 degli anni di piombo e delle stragi fasciste e il 1986, con il personaggio prima attivista di Ordine Nuovo, poi commissario. Camerati picchiatori, implicati nelle stragi, in affari loschi, trasformismi verso MSI e poi DC, un politico democristiano potente (molto simile ad un Andreotti), servizi segreti deviati, SID e CIA, e amori difficili, tragici. Un personaggio complesso, per certi aspetti insopportabile, ma molto ben riuscito. Una trama intricata, complessa, ma ricca di tensione e senza sfilacciamenti. Un bel libro. Ancora una volta Costantini, che nella vita fa un mestiere da dirigente universitario, si conferma un narratore d'eccezione.
<< Indietro

Ultimi post

Liberalizziamo finalmente l'uso delle foto dei beni culturali

Giorni fa ho ricevuto per conoscenza la lettera di risposta da parte di una piccola casa editrice scientifica, specializzata nell'archeologia (una delle varie...

Scrivere nell'ombra

Altro film carino: Wife, vivere nell'ombra, con due ottimi attori protagonisti, Jonathan Pryce (nel ruolo di Joe Castleman, scrittore che vince il Nobel per la...

Il bene mio

Ho appena visto un bel film, tenero e denso di significato, ‘Il bene mio’ di Pippo Mezzapesa. Un Sergio Rubini straordinariamente bravo (ma in...

A proposito del MArTa

Non so se il ministro e vicepremier Luigi Di Maio abbia mai avuto l’occasione di visitare il MARTA, il Museo Archeologico di Taranto, e se la sua...