Blog

Il Patrimonio sommerso

Bello il documentario "Il patrimonio sommerso" sull'archeologia subacquea in Italia andato in onda stasera su Rai Storia. Si trattava di un canale di nicchia e non era la presentazione di scoperte a Pompei, ma credo che un documentario così meriti di essere proposto a un pubblico più ampio.
Giusta l'attenzione data a due protagonisti come Lamboglia e Tusa. Interessante l'idea di andare in profondità, dai pochi metri di Baia fino alle grandi sfide delle profondità con sommergibili e ROV. Straordinari i filmati d'epoca dell'Artiglio e delle ricerche di Lamboglia, compresi anche alcuni suoi rarissimi interventi.
Visto nell’insieme, il documentario è l’immagine nel bene e nel male della situazione italiana: siti straordinari, scoperte sensazionali ma poco (o niente) scavo vero e proprio. Sono stati presentati inevitabilmente e necessariamente soprattutto recuperi, scoperte occasionali o primi abbozzi di ricerche. Anche in questo senso credo che il documentario sia utile. E se servirà anche solo un po' ad attirare l'attenzione su un settore nel quale l'Italia, che pure ha avuto un primato e che ancora oggi conta ricercatori di alto profilo, è profondamente arretrato rispetto ad altri paesi, sarà un successo. Bravi gli autori Marta Saviane ed Eugenio Farioli Vecchioli e l'amico e collega Luca Peyronel, consulente scientifico; bravi tutti i colleghi che sono intervenuti, molto efficaci le immagini subacquee, sobrio e ben costruito il testo.

<< Indietro

Ultimi post

Senza fine

Concludo la mia esperienza 2021 alla nostra di Venezia (non senza problemi come accreditato per prenotare i film da vedere!) con un dicufilm leggero, piacevole,...

El otro Tom

ltro film con la storia di una mamma e di un figlio, ambientata negli Stati Uniti ispanici: El otro Tom, con la regia di Rodrigo Plá, Laura Santullo. Una...

Mama ya doma

A mio parere un gran film, Mama ya doma (mamma sono a casa), film russo di Vladimir Bitokov con una straordinaria Kseniya Rappoport (meriterebbe un premio!)...

Ma nuit

Film molto francese, Ma Nuit, di Antoinette Boulat con la brava Lou Lampros, nella parte di Marion, una ragazza bella e tristissima, con una famiglia scassata,...