Blog

Ristrutturazione

Visto al Piccinni lo spettacolo di Sergio Rubini, Ristrutturazione dello stesso Rubini e Carla Cavaluzzi: simpatico? è simpatico, leggero? è leggero. A tratti divertente, in altri momenti più noioso e pedante (la lettura del testo di Giò Ponti sull’architettura e anche di Vitruvio). Molto bravi i musicisti di “musica da ripostiglio”, simpatici e gran professionisti. Anche Rubini è indubbiamente bravo, e le sue storie tragicomiche sulle case in affitto e comprate, sulle ristrutturazioni di bagni e su fogne e da sturare, che un po’ tutti abbiamo in forme diverse vissuto (certamente chi scrive) fanno sorridere e a tratti ridere. Ma il tutto è un po’ tirato, sembra una cosa un po’ furba messa in piedi su fondamenta non molto solide (per restare in tema architettonico). Ottimo il pezzo musicale finale con un testo poetico “Achiud” di un poeta degli inizi del 900 di Grumo Appula. Ribadisco, piacevole e leggero, ma niente di che
<< Indietro

Ultimi post

Spiegate a Zahi Hawass che l’Egizio di Torino non è uno scalcagnato museo di provincia

È proprio sicuro il ministro Sangiuliano di cambiare l'attuale brillante gestione affidandosi all’archeologo egiziano che rappresenta...

Gli indesiderati

Sono tornato finalmente al cinema. In un periodo dell'anno che vede i cinema deserti. Certo non è facile in una sala non climatizzata, ma con il...

Torna l'archeologia a Rai Radio3 con Andrea Augenti

Vite tra le rovine. I grandi protagonisti dell’archeologia Questo nuovo ciclo di trasmissioni dedicato all’archeologia porta in primo...

Mandare via Christian Greco crea un danno al Museo Egizio e a Torino

Sangiuliano ha cominciato a far trapelare il nome di Zahi Hawass alla presidenza della Fondazione. Una maniera indiretta per far fuori Greco, magari costretto a...