Blog

Una vita telematica

La nostra vita attuale, inchiodati al computer dalle prime ore del mattino fino a tarda sera, passando da una riunione all'altra, da commissioni a lezioni, con intervalli per rispondere alle centinaia (moltiplicatesi in questi mesi) di email e di wapp (e se non lo fai immediatamente spariscono nel limbo delle cose in sospeso travolti dai messaggi successivi e rischi di dimenticartene). Così restando seduti ore e ore si passa da una città all'altra, da una università all'altra, o meglio dalla casa di un interlocutore all'altra, chi con lo sfondo di librerie chi con salotti e quadri alle pareti. 
Una fatica enorme! Che pure ti fa capire che queste modalità alle quali siamo costretti hanno anche del positivo: come l'assemblea dei docenti di archeologia di stamane, quasi 200 persone da tutta Italia, tre ore a discutere di varie questioni. Se l'avessimo fatta a Roma, come sempre, quasi sicuramente saremmo stati meno numerosi, senza considerare i costi in termini di tempo, di treni e aerei, alberghi e pasti, per non parlare dell'inquinamento (ma è pur vero che anche questa è economia). O come le tante lezioni che ornai vedono uno scambio continuo tra docenti di varie università, che sta dando vita a un fenomeno interessante, una sorta di format didattico universitario nazionale su certi temi, che mette in evidenza anche le capacità di relazione di ogni docente. 
Certo resta impagabile il piacere dell'incontro, dello scambio diretto di idee, delle chiacchiere, magari - perché no - mangiando insieme una pizza o una specialità del posto. 
Ma quanto di buono stiamo scoprendo in questa difficile fase non andrà buttato via.

<< Indietro

Ultimi post

Spiegate a Zahi Hawass che l’Egizio di Torino non è uno scalcagnato museo di provincia

È proprio sicuro il ministro Sangiuliano di cambiare l'attuale brillante gestione affidandosi all’archeologo egiziano che rappresenta...

Gli indesiderati

Sono tornato finalmente al cinema. In un periodo dell'anno che vede i cinema deserti. Certo non è facile in una sala non climatizzata, ma con il...

Torna l'archeologia a Rai Radio3 con Andrea Augenti

Vite tra le rovine. I grandi protagonisti dell’archeologia Questo nuovo ciclo di trasmissioni dedicato all’archeologia porta in primo...

Mandare via Christian Greco crea un danno al Museo Egizio e a Torino

Sangiuliano ha cominciato a far trapelare il nome di Zahi Hawass alla presidenza della Fondazione. Una maniera indiretta per far fuori Greco, magari costretto a...