Blog

Il manoscritto

Ho letto il romanzo di Franck Thilliez, Il manoscritto, regalatomi da amici che conoscono la mia passione per i gialli. In realtà si tratta di un noir, anche molto duro e a tratti raccapricciante, con orrende vicende di violenza su giovani ragazze rapite. Scritto molto bene, con una trama intricata che si sviluppa con continui colpi di scena, una sorta di metaromanzo, nel quale la protagonista è scrittrice di romanzi gialli di successo con trame simili a quella che lei stessa vive dopo il rapimento d sua figlia, e non senza l'espediente del manoscritto ritrovato di un omonimo romanzo. Un po' deludente la conclusione (che nel manoscritto ritrovato sarebbe mancata e sarebbe stata scritta dal figlio dell'autore) con il protagonista delle efferate vicende narrate che svela tutti i segreti, anche se è molto intelligente e originale la trovata del finale aperto, che sembra lasciare incomprensibile chi si salva nel duello finale; per capirlo bisogna forse rileggere la prefazione, con il racconto del manoscritto ritrovato, fondamentale per capire alcuni passaggi (ovviamente non rivelo per non togliere il piacere della scoperta).
<< Indietro

Ultimi post

Ricordando Simon Keay

Simon Keay ci ha lasciato il 7 aprile 2021, colpito da una rara malattia e dalle sue conseguenze. Una vicenda tragica che lo ha portato via troppo...

Ecobonus, Sismabonus e “Piano casa” non alterino gli edifici storici

Il confronto culturale multidisciplinare promosso dal Dottorato di Ricerca “Patrimoni archeologici, storici architettonici e paesaggistici mediterranei:...

Viaggio nell'Italia virtuosa. Il versante lucano del Parco del Pollino

l Pollino è un luogo magnifico. Un Parco Nazionale ricco di paesaggi e di cultura. Con i suoi 180.000 ettari di territorio,...

Libera circolazione per le immagini di beni culturali pubblici

l tema della liberalizzazione delle immagini dei beni culturali continua ad animare il dibattito. Ora è la volta del Capitolo italiano di...