Blog

Il mondo al contrario

Quando si dice il mondo al contrario! Ora i nemici siamo noi, io con le centinaia di archeologi e studenti di archeologia che dal 2003 al 2013 abbiamo scavato (gratuitamente!) il sito di Faragola, indagando uno dei siti archeologici più importanti di Puglia e dell'Italia meridionale, studiandolo e pubblicandolo e rendendolo noto a livello internazionale. E non solo ci siamo occupati di scavarlo e studiarlo, ma ci siamo mossi per cercare i fondi (prima della Regione, poi di Arcus, poi di nuovo della Regione e del Mibac, sempre e solo con progetti, relazioni, domande preparate da noi), per garantirne il restauro e la sistemazione museale, abbiamo contribuito al progetto con i colleghi architetti dell'Università di Roma 3, ne abbiamo realizzato in tempi rapidissimi la prima parte.
Mi tocca fare ancora delle precisazioni a fronte delle dichiarazioni infamanti del sindaco Sarcone:
1) io ho avuto le chiavi del sito, d'intesa con il Comune di Ascoli Satriano e la Soprintendenza, più o meno fino al 2013-14, quando erano in corso i nostri scavi e/o i progetti condotti in collaborazione con l'Università;
2) la società Archeologica, prima spin off di Unifg, poi società del tutto autonoma, costituita da archeologi laureati nell'Unifg, che hanno partecipato per molti anni agli scavi di Faragola, avevano un progetto, in collaborazione con il Comune di Ascoli Satriano, finanziato dalla Regione nell'ambito del SAC Apulia fluminum, che prevedeva, tra le tante attività, visite guidate al sito di Faragola e laboratori per i bambini; questa attività ha consentito a migliaia di persone di conoscere il sito (che altrimenti mai avrebbero conosciuto, visto il tragico incendio del 2017) e hanno portato a Ascoli tantissimi visitatori (si chieda a baristi, ristoratori, negozianti di Ascoli), finché l'attuale sindaco non bloccò tali attività (pure previste da un progetto che aveva il Comune come partner), cambiando il lucchetto del cancello e mandando addirittura i vigili urbani per impedire (udite udite) che pullman di turisti raggiungessero Faragola, cosa che non sarà stato facile spiegare agli increduli turisti. Del resto lo stesso sindaco impedì alla Fondazione Banca del Monte, a suo tempo presieduta dal collega Russo, di inserire Ascoli nell'intelligente progetto che ha previsto il trasferimento durante la stagione estiva di turisti da Vieste ai Monti Dauni interessati a conoscere il patrimonio culturale delle zone interne.
3) Nessuno da anni, e certamente dal momento dall'incendio, ha le chiavi del sito all'infuori dell'impresa che ha l'affidamento del cantiere e della direzione dei lavori.
4) Non ho mai organizzato conferenze che prevedessero la partecipazione dell'attuale opposizione. Ho semmai accettato l'invito a parlare di Faragola da parte di tante associazioni e istituzioni. Se poi tra il pubblico ci sono stati gli ex amministratori di Ascoli e non gli attuali non è mica colpa mia.
5) Le uniche iniziative organizzate dopo il tragico incendio sono state: a) un convegno a un mese dal rogo, fatto al Museo di Ascoli insieme al Comune, alla Regione, alla Soprintendenza. E il sindaco fu tra i relatori (e apprezzai anche il suo intervento, come gli dissi). b) la performance al teatro Giordano, alla quale invitai il sindaco, anche mediante PEC, senza ricevere alcun riscontro.
6) Effettivamente ho incontrato più volte il sindaco Sarcone e anche il vescovo per cercare una soluzione efficace per la gestione del Museo e di Faragola (convinto che proprio la mancanza di una gestione esponesse il sito a pericoli di abbandono, degrado, danneggiamento) secondo le modalità della 'gestione dal basso', mettendo a disposizione anche la Fondazione Apulia felix nella quale avevo proposto al Sindaco, come ad altri Sindaci della Capitanata, di entrare a far parte, sul modello di simili esperienze attive in Italia.
7) La raccolta di fondi promossa dalla Fondazione Apulia felix non era finalizzata alla ricostruzione di Faragola (non abbiamo mai pensato che con poco più di 20.000 euro si potesse ricostruire un sito distrutto dall'incendio) ma all'organizzazione di una serie di iniziative di sensibilizzazione e di promozione della conoscenza (che purtroppo non abbiamo potuto ancora realizzare, se non in minima parte - una piccola mostra sul cantiere e l'iniziativa a un mese dall'incendio, la perfomance, ecc.) non essendo ancora veramente partito il cantiere di restauro, a quasi un anno e mezzo da quel tragico episodio, che ha provocato in noi archeologi un enorme dolore che continua ad essere alimentato da questi tristissimi episodi.
8) Se l'Amministrazione Comunale e il Consiglio Comunale di Ascoli delibereranno di revocare la 'cittadinanza onoraria' attribuitami molti anni fa e che ho sempre cercato di onorare con il mio lavoro, sarà l'ultima definitiva prova che 'il mondo va al contrario' e che chi si impegna nello studio, nella ricerca, nella formazione, nella valorizzazione del patrimonio culturale, nella creazione di occasioni di sviluppo locale fondato sulla cultura non ha più posto in questo territorio.


Addendum spero utile: pubblicazioni su Faragola finora edite in varie sedi (solo quelle che min vedono coinvolto, altre sono state curate da altri colleghi).
1. G. Volpe, G. De Felice, M. Turchiano, Ascoli Satriano (Foggia), Faragola, in Taras, XXIII, 1-2, 2003, pp. 264-265.
2. G. Volpe, G. De Felice, M. Turchiano, Musiva e sectilia in una lussuosa residenza rurale dell’Apulia tardoantica: la villa di Faragola (Ascoli Satriano), in Musiva&Sectilia, I, 2004, pp. 127-158
3. G. Volpe, G. De Felice, M. Turchiano, I rivestimenti marmorei, i mosaici e i pannelli in opus sectile vitreo della villa tardoantica di Faragola (Ascoli Satriano Foggia), in Atti del X Colloquio dell’Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico (AISCOM) (Lecce 18-21 febbraio 2004), Tivoli 2005, pp. 61-78.
4. G. Volpe, G. De Felice, M. Turchiano, Faragola (Ascoli Satriano). Una residenza aristocratica tardoantica e un villaggio altomedievale nella Valle del Carapelle: primi dati, in Paesaggi e insediamenti rurali in Italia meridionale fra Tardoantico e Altomedioevo (Foggia 12-14 febbraio 2004), Atti del I Seminario sul Tardoantico Altomedioevo in Italia meridionale a cura di G. Volpe, M. Turchiano, ISBN 8872284368, Bari 2005, pp. 265-297
5. G. Volpe, G. De Felice, M. Turchiano, Faragola (Ascoli Satriano). Una residenza aristocratica tardoantica e un villaggio altomedievale nella Valle del Carapelle: primi dati, in Paesaggi e insediamenti rurali in Italia meridionale fra Tardoantico e Altomedioevo (Foggia 12-14 febbraio 2004), Atti del I Seminario sul Tardoantico Altomedioevo in Italia meridionale a cura di G. Volpe, M. Turchiano, ISBN 8872284368, Bari 2005, pp. 265-297
6. A. Santagostino Barbone, E. Gliozzo, M. Turchiano, I. Turbanti Memmi, G. Volpe, Emblemata in opus sectile from the arcahaeological site of Faragola (Ascoli Satriano, Foggia): characterization, technological features and provenance issues, GEOITALIA 2005 (Spoleto, 21-23 settembre 2005). Abstract and poster presentation.
7. F. D’Acapito, E. Gliozzo, A. Santagostino, I. Turbanti Memmi, M. Turchiano, G. Volpe, Oxidation state of Cu and color in mosaic tesserae from the Faragola site (Ascoli Satriano, Italy). Abstract and poster presentation.
8. A Late Roman Villa at Faragola, Italy, in Minerva. The International review of Ancient Art & Archaeology, 17,1, january-february 2006, pp. 44-45.
9. A. Santagostino Barbone, E. Gliozzo, M. Turchiano, F. D’Acapito, I Turbanti Memmi, G. Volpe, Faragola (Ascoli Satriano, Foggia): caratterizzazione, tecnologia e provenienza degli emblemata in opus sectile, IV Congresso Nazionale di Archeometria – Scienza e Beni Culturali (Pisa, 1-3 febbraio 2006). Abstract and poster presentation.
10. G. Volpe, M. Turchiano, Faragola di Puglia. Una villa nel tramonto dell’Impero, in Archeologia Viva, XXV, n. 120, novembre-dicembre 2006, pp. 41-53.
11. G. Volpe,Stibadium e convivium in una villa tardoantica (Faragola - Ascoli Satriano), in Studi in onore di Francesco Grelle, a cura di M. Silvestrini, T. Spagnuolo Vigorita, G. Volpe, Bari 2006, pp. 319-349
12. G. Volpe, G De Felice, M. Turchiano, La villa tardoantica di Faragola (Ascoli Satriano) in Apulia, in A. Chavarria, J. Arce, G.P. Brogiolo (eds.), Villas tardoantiguas en el Mediterráneo Occidental, Anejos de Archivo Español de Arqueología, XXXIX, Madrid 2006, pp. 221-251.
13. G. Volpe, M. Turchiano, Faragola: metti una sera a cena, in Archeologia Viva, XXV, n. 121, gennaio-febbraio 2007, p. 8.
14. G. Volpe, M. Turchiano, Una ricca residenza nelle campagne della Puglia tardoantica: la villa di Faragola (Ascoli Satriano), in Cento itinerari più uno in Puglia, catalogo della mostra, a cura di G. Otranto, Bari 2007, pp. 180-181.
15. De Felice G., Mangialardi N.M., Sibilano M.G., Volpe G., 2008, Late Roman villa at Faragola (Foggia, Italy). Laser scanning for a global documentation methodology during field research, in Posluschny A., Lambers K., Herzog. I. (eds.), Layers of perception. CAA 2007. Computer Applications and Quantitative methods in Archaeology, Proceedings of the 35th Conference (Berlino, 2-6 April 2007), Bonn, on CD
16. G. De Felice, A. De Stefano, M. Pierno, G. Volpe, I mosaici e i rivestimenti marmorei della villa di Faragola (Ascoli Satriano, FG), in Atti del XIII Colloquio AISCOM (Canosa di Puglia 21-24.2.2007), a cura di C. Angelelli, F. Rinaldi, Scripta Manent, ISBN 978-88-901693-2-8, Tivoli 2008, pp. 41-57
17. G. De Felice, M.G. Sibilano, G. Volpe, Esperienze di laser scanning su rivestimenti pavimentali e parietali: il caso della cenatio della villa di Faragola (Ascoli Satriano, FG), in Atti del XIII Colloquio AISCOM (Canosa di Puglia 21-24.2.2007), a cura di C. Angelelli, F. Rinaldi, Tivoli 2008, pp. 535-542
18. G. Volpe, M. Turchiano, G. Baldasarre, A. Buglione, A. De Stefano, G. De Venuto, R. Goffredo, M. Pierno, M.G. Sibilano, La villa di Faragola (Ascoli Satriano) alla luce delle recenti indagini archeologiche, in Atti del 28° Convegno Nazionale sulla Preistoria, Protostoria e Storia della Daunia (San Severo 25-26 novembre 2007), San Severo 2008, pp. 405-454
19. Fiorentino G., Caracuta V., Volpe G., Turchiano M., Calcagnile L., Quarta G., D’Elia M.D., The δ13C of 14C AMS-dated archaeological plant remains as palaeoclimate tool. Methods and perspectives for analysing the Late Antique site of Faragola (Foggia –Italy), 11th AMS Conference (14-19 settembre, Roma 2008), Abstract and poster presentation.
20. Gliozzo E., D’Acapito F., Santagostino Barbone A., Turchiano M., Memmi Turbanti I., Volpe G., Glass slabs of the Faragola (southern Italy) panels: X-ray Absorption Spectroscopy (XAS) investigation at the Cu-K, Fe-K and Mn-K edges, 37th International Symposium on Archaeometry (12-16 May 2008, Siena), Abstract and poster presentation.
21. G. Volpe, G. De Venuto, R. Goffredo, M. Turchiano, L’abitato altomedievale di Faragola (Ascoli Satriano), in G. Volpe, P. Favia (a cura di), V Congresso Nazionale di Archeologia Medievale (Foggia-Manfredonia 30/09-3/10 2009), ISBN 978-88-7814-411-8, All’insegna del Giglio, Firenze 2009, pp. 284-290
22. G. Volpe, M. Turchiano, Faragola. Un progetto di archeologia globale dei paesaggi, in G. Volpe, M. Turchiano (a cura di), Faragola 1. Un insediamento rurale nella valle del Carapelle. Ricerche e studi, ISBN 978-88-7228-555-8, Edipuglia, Bari 2009, pp. 7-22.
23. G. Fiorentino, V. Caracuta, G. Volpe, M. Turchiano, G. Quarta, M. D'Elia, L. Calcagnile 2009, The First millennium AD climate fluctuations in the Tavoliere Plain (Apulia-Italy): new data from the 14C AMS-dated plant remains from the archaeological site of Faragola, Nuclear Instrument and Methods in Physics Research Section B, 268 (7-8), pp. 1084-1087.

24. E. Gliozzo, A. Santagostino Barbone, F. D’Acapito, I Turbanti Memmi, M. Turchiano, G. Volpe, The sectilia panels found at Faragola (Ascoli Satriano, Southern Italy): a multi-analytical study of green, marbled (green and yellow), blue and blackish glass slabs, in Archaeometry 52, 3, 2010, pp. 389-415.
25. G. Volpe, M. Turchiano, Faragola di Ascoli Satriano. Guida agli scavi archeologici, 978-88-8431-378-2, Grenzi Editore, Foggia 2010.
26. E. Gliozzo, A. Santagostino Barbone, M. Turchiano, I. Memmi, G. Volpe, The coloured tesserae decorating the vaults of the Faragola balneum (Ascoli Satriano, Foggia, Southern Italy), in Archaeometry 54, 2, 2012, pp. 311-331.
27. V. Caracuta, G. Fiorentino, M. Turchiano, G. Volpe, Processi di formazione di due discariche altomedievali del sito di Faragola: il contributo dell’analisi archeobotanica, in Post-Classical Archaeologies, 2, 2012, ISSN 2039-7895, pp. 225-245.
28. G. Volpe, M. Turchiano, G. De Venuto, R. Goffredo, L’insediamento altomedievale di Faragola: dinamiche insediative, assetti economici e cultura materiale tra VII e IX secolo, in La trasformazione del mondo romano e le grandi migrazioni. Nuovi popoli dall’Europa settentrionale e centro-orientale alle coste del Mediterraneo, a cura di C. Ebanista e M. Rotili, Atti del Convegno internazionale di studi (Cimitile-Santa Maria Capua Vetere, 16-1 giugno 2011), Tavolario Edizioni, ISBN 978-88-904323-5-4, Cimitile 2012, pp. 239-263.
29. G. Volpe, M. Turchiano, La villa tardoantica e l’abitato altomedievale di Faragola (Ascoli Satriano), in Mitteilungen des Deutschen Archäologischen Instituts, Römische Abteilung, 118, 2012, ISBN 978-3-7954-2641-5, ISSN 0342-1287, pp. 455-491.
30. G. Volpe, M. Turchiano, La villa tardoantica di Faragola (Ascoli Satriano) e oltre, in La villa del Casale e oltre. Territorio, popolamento, economia nella Sicilia centrale tra Tarda Antichità e Alto Medioevo, a cura di F.P. Rizzo, Atti delle Giornate di Studio (Piazza Armerina 30 settembre-1 ottobre 2010), SEIA XV-XVI (2010-2011), EUM-Edizioni Università di Macerata, ISBN 8860563488 Macerata 2013, pp. 305-352.
31. V. Caracuta, G. Fiorentino, M. Turchiano, G. Volpe, Dating Historical Contexts: Issues, Plant Material, and Methods to Date the Late Roman Site of Faragola, Apulia (SE Italy), in Radiocarbon 56 (2), DOI: 10.2458/56.17463.
32. M. Turchiano, G. Volpe, Faragola e l’eredità delle ville in Italia meridionale tra Tardoantico e Altomedioevo, in Anales de Arquologìa Cordobesa, 27, 2016, ISSN: 1130-9741, pp. 77-96.
33. G. Volpe,L’incendio del sito archeologico di Faragola e la necessità di reagire, in Huffington Post, 18.09.2017,
34. L. Franciosini, M. Turchiano, G. Volpe, Villa romana di Faragola, in Modelos de paisajes Patrimoniales. Estrategias de protección e intervención arquitectónica, a cura di D. Álvarez Álvarez, M. Á. de la Iglesia Santamaría, ISBN: 978-84-697-6676-7, LAB/PAP, Universidad de Valladolid, 2017, pp. 176-181.
35. G. Volpe, M. Turchiano, Faragola siamo noi! E risorgerà dalle ceneri …, in Archeologia Viva, XXXVII, n. 187, gennaio-febbraio 2018, pp. 12-16.
36. G. De Venuto, R. Goffredo, M. Turchiano, G. Volpe, Assetti insediativi, sistemi socio-economici e cultura materiale nella Puglia longobarda. Il caso di Faragola, in G. Volpe (a cura di), Storia e Archeologia globale dei paesaggi rurali in Italia fra Tardoantico e Medioevo, ISBN 978-88-7228-790-3, ISSN 2352-5574, DOI http://dx.medra.org/10.4475/790, Insulae Diomedeae 34, Edipuglia, Bari 2018, pp. 117-145.
37. M. Turchiano, G. Volpe, Faragola, un esempio di curtis nel Mezzogiorno longobardo?, in Città e campagna: culture, insediamenti, economia (secoli VI-IX), Atti del II Incontro per l’archeologia barbarica (Milano 15 maggio 2017), a cura di C. Giostra, SAP, ISSN 2532-3202, ISBN 978-88-99547-21-9, Quingentole (Mn) 2018, pp. 141-159.
38. M. Turchiano, G. Volpe, Faragola, la meraviglia deve risorgere, in La Gazzetta del Mezzogiorno, giovedì 6.9.2018, p. 18.
39. G. Volpe,Così la rinascita di un gioiello dell’archeologia, in La Repubblica Bari, giovedì 13. 9.2018, p. II.
40. M. Turchiano, G. Volpe, Stibadia e convivia. Strutture, suppellettili e rappresentazioni del banchetto tardoantico, in Abitare nel Mediterraneo tardoantico, Atti del II Convegno Internazionale del Centro Interuniversitario di Studi sull’Edilizia abitativa tardoantica nel Mediterraneo (CISEM) (Bologna 2-5 marzo 2016), a cura di I. Baldini, C. Sfameni, ISBN 978-88-7228-871-9, ISSN 2532-5574, DOI http://dx.doi.org/10.4475/871, Edipuglia, Bari 2019, pp. 441-456.
http://www.foggiacittaaperta.it/news/read/sarcone-volpe-sgarbi-faragola-polemica-chiavi-sito-replica-foto-ascoli?fbclid=IwAR28cE5DYVTBFolzzvLkFlwpUVsyuZ-Vxfcqk0dDpimXZ28tXy7Uvp5h9fc

<< Indietro

Ultimi post

Custodi, un bando non basta

Nelle stesse ore in cui Matteo Salvini provocava la crisi del governo Conte, sulla Gazzetta Ufficiale veniva pubblicata la sconclusionata riforma del Mibac...

Alcuni giorni in Val di Cornia

In maniera del tutto imprevista, ho avuto l'opportunità di trascorrere alcuni giorni in un territorio molto bello, ricco di cultura, con un paesaggio...

Rinnovo dei direttori

Rinnovo dei direttori dei Parchi e Musei autonomi. Prima Massimo Osanna a Pompei, poi Gabriel Zuchtriegel a Paestum e Paolo Giulierini al MANN, ora Carmelo G....

Di nuovo le fiamme a Faragola

Ho saputo da poco che c’è stato un nuovo incendio a Faragola. Pare si tratti di sterpaglie, stoppie. Non ci sono stati altri danni alle strutture...