Blog

La disumanizzazione dl lavoro


Il film di Ken Loach, Sorry We Missed You è un vero pugno nello stomaco, che ci costringe a ragionare sulle nuove precarietà, i finti lavori autonomi (e penso alle tante partite IVA finte nel campo dei beni culturali), ai nuovi poveri, alla fine di ogni forma di solidarietà e di coesione sociale. E dovrebbe anche far riflettere nello specifico su questa mania di acquistare tutto on line, anche quello che si potrebbe acquistare dal negozietto a due passi da casa, sui danni ecologici e sociali di queste forme di commercio (tanto amate anche dai giovani che si dicono ambientalisti) e in generale sui nuovi lavori privi di diritti e di dignità.
<< Indietro

Ultimi post

Viaggio nell’Italia virtuosa. Le maschere di Mamoiada, Sardegna

La seconda tappa del nostro viaggio nell’Italia virtuosa ci porta nella bella Sardegna, precisamente aMamoiada, un piccolo borgo del...

Viaggio nell’Italia virtuosa. Pulcherrima Res a Palermo

Nel corso degli anni il FAI ha maturato una straordinaria esperienza nella gestione del patrimonio culturale e ha acquisito un primato universalmente...

Un grande risultato per gli archeologi universitari

Ieri è stato un bel momento, quasi impensabile solo un paio di anni fa. Docenti di archeologia provenienti praticamente da tutte le università...

Il Museo della diversità

A Parigi per lavoro, in albergo nei pressi di Porte Dorée, ne approfitto per visitare un museo proprio accanto all'albergo, uno di quei musei 'minori'...