Blog

Parasite-paradise

Ho visto il film Parasite, di recente vincitore a Cannes. Un film molto originale, per certi versi spiazzante, divertente e paradossale ma anche drammatico e violento. Un bel film che fa riflettere molto. Fa riflettere su una società, quella sudcoreana, iperliberista, caratterizzata da enormi differenze sociali, grandi ricchezze e grandi povertà, lusso sfrenato e degrado sociale, una società molto competitiva, fondata sul mito del successo e della ricchezza. Tra i tanti spunti che il film include ce ne sono alcuni divertenti, come l'onnipresenza dei cellulari e della connessione alla rete, il timore della guerra nucleare e il rapporto con la Corea del Nord, l'uso di bunker nelle case dei ricchi, il cibo, ecc. Ma soprattutto il desiderio dei più poveri, disoccupati, condannati a lavoretti precari, esclusi dalla scuola e dall'università di conquistarsi un pezzo del paradiso (acuto il gioco tra parasite-parassita, riferito ai 4 protagonisti che cercano con mille espedienti di inserirsi nella vita della ricca famiglia borghese, e paradise-padadiso che quella meravigliosa casa rappresenta e di cui vorrebbero godere. A costo di una drammatica guerra tra poveri, con risvolti ora paradossali e divertenti ora drammatici e cruenti. Insomma un bel film, davvero stimolante.
<< Indietro

Ultimi post

Viaggio nell’Italia virtuosa. La città romana di Suasa

Nella quarta tappa del viaggio nell’Italia virtuosa, Giuliano Volpe ci accompagna nel Parco Archeologico Regionale della città romana di Suasa: un...

Presentazione del Progetto di valorizzazione della Fortezza di Lucera

Recentemente è stato consegnato al Comune di Lucera il ‘Progetto di Valorizzazione della Fortezza Sveva-Angioina di Lucera’ elaborato a cura...

“Ripartire dalla cultura significa parlare del futuro del nostro Paese”

Le nostre interviste al tempo del coronavirus Giuliano Volpe è da febbraio 2020 Consigliere del Ministro Dario Franceschini...

Archeologia pubblica a Unibo

Mercoledì 13 maggio alle ore 17:00 discuterò con il caro amico e collega Andrea Augenti i contenuti del mio nuovo libro 'Archeologia pubblica....