Blog

La stranezza

Visto “La stranezza” di Roberto Andò: film assolutamente delizioso, molto curato in tutti i dettagli, con un’ambientazione perfetta, una meravigliosa lingua siciliana, un’attenzione quasi maniacale ai dettagli, con attori tutti bravissimi. Tony Servillo come sempre magistrale, Ficarra e Picone semplicemente perfetti nella loro parte comica e tragica, i 10 minuti di Luigi Lo Cascio confermano la grandezza di questo attore. È un film leggero e profondi al tempo stesso, divertente e capace di far riflettere sui temi più profondi della vita, della realtà e della finzione, a partire dalla genesi (presunta) di un capolavoro come i sei personaggi in cerca d’autore. Certamente consigliato.
<< Indietro

Ultimi post

Buona campagna elettorale a tutti/e

Stasera al Parco 2 Giugno saranno presentate le liste che sostengono la candidatura di Michele Laforgia. Ci sarò anch'io, che come tanti altri candidati...

La mia candidatura con "Laforgia sindaco"; ecco perché

Ho accettato di presentare la mia candidatura per il consiglio comunale di Bari nella lista “Laforgia sindaco”. L’ho fatto perché me...

Una campagna elettorale di idee e progetti, non di chiacchiere e polemiche

Una campagna elettorale, anche se breve, dovrebbe rappresentare un momento di riflessione e di progettazione collettiva del futuro, in questo caso del futuro...

La zone d'interesse

Visto “La zona d’interesse”, film di Jonathan Glazer, duro e doloroso come un pugno nello stomaco ripetuto continuamente con colpi ritmici,...