Blog

Ma nuit

Film molto francese, Ma Nuit, di Antoinette Boulat con la brava Lou Lampros, nella parte di Marion, una ragazza bella e tristissima, con una famiglia scassata, genitori separati, difficoltà di rapporti con la madre, una sorella, Alice, molto amata, morta. Frequenta amici, balla scatenata, fuma e poi incontra Alex (Tom Mercier) con e grazie al quale “attraversa la notte” in una Parigi deserta, tra vari episodi più o meno pericolosi e fantastici e molti dialoghi ecologici e quasi filosofici sulla vita, sulla paura di vivere, sulla libertà come liberazione dalla paura, sulla condizione del mondo. Film alquanto lento e un po’ pretenzioso, vagamente esistenzialista, su una generazione travolta da dubbi, da paure e dall’incertezza del futuro. Ma almeno lancia una speranza. Film carino, alquanto piacevole come molta cinematografia francese, ma non certo un capolavoro.
<< Indietro

Ultimi post

Killers of the Flower Moon

Visto, giorni fa (e purtroppo non al cinema, dove lo avevo perso) Killers of the Flower Moon, film epico (anche per la durata) di Martin Scorsese, grande...

La società della neve

Visto su Netflix la Società della neve, film drammatico, duro, a tratti sconvolgente, che racconta la nota vicenda del gruppo di ragazzi di una squadra...

L'educazione delle farfalle

Letto L'educazione delle Farfalle di Donato Carrisi, regalatomi da una amica che conosce la mia passione per i Thriller. Non avevo mai letto nulla di Carrisi...

Past Lives

Visto Past Lives. La storia è nota (è molto autobiografica dell'autrice-regista Celine Song), è inutile riassumerla. Una storia di...