Blog

Ma nuit

Film molto francese, Ma Nuit, di Antoinette Boulat con la brava Lou Lampros, nella parte di Marion, una ragazza bella e tristissima, con una famiglia scassata, genitori separati, difficoltà di rapporti con la madre, una sorella, Alice, molto amata, morta. Frequenta amici, balla scatenata, fuma e poi incontra Alex (Tom Mercier) con e grazie al quale “attraversa la notte” in una Parigi deserta, tra vari episodi più o meno pericolosi e fantastici e molti dialoghi ecologici e quasi filosofici sulla vita, sulla paura di vivere, sulla libertà come liberazione dalla paura, sulla condizione del mondo. Film alquanto lento e un po’ pretenzioso, vagamente esistenzialista, su una generazione travolta da dubbi, da paure e dall’incertezza del futuro. Ma almeno lancia una speranza. Film carino, alquanto piacevole come molta cinematografia francese, ma non certo un capolavoro.
<< Indietro

Ultimi post

Mandare via Christian Greco crea un danno al Museo Egizio e a Torino

Sangiuliano ha cominciato a far trapelare il nome di Zahi Hawass alla presidenza della Fondazione. Una maniera indiretta per far fuori Greco, magari costretto a...

Giuliano Volpe, prof archeologo candidato a Bari: “Una card per regalare biglietti di musei e concerti ai giovani in cambio del volontariato”

Giuliano Volpe, prof archeologo candidato a Bari: “Una card per regalare biglietti di musei e concerti ai giovani in cambio del...

Buona campagna elettorale a tutti/e

Stasera al Parco 2 Giugno saranno presentate le liste che sostengono la candidatura di Michele Laforgia. Ci sarò anch'io, che come tanti altri candidati...

La mia candidatura con "Laforgia sindaco"; ecco perché

Ho accettato di presentare la mia candidatura per il consiglio comunale di Bari nella lista “Laforgia sindaco”. L’ho fatto perché me...