Blog

Roma festeggia il bimillenario di Augusto e rilancia il progetto del grande parco archeologico urbano

E' stata istituita una commissione Mibact-Comune di Roma per studiare lo sviluppo dell'area archeologica centrale di Roma. La commissione sarà da me presieduta. Lo ha reso noto questa mattina il ministro Dario Franceschini. Si tratta di un impegno di grande importanza e di enorme responsabilità, che cercherò di rispettare con il massimo impegno scientifico, culturale e civile.

Questa mattina il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo on. Dario Franceschini ha annunciato, durante la conferenza stampa di presentazione delle iniziative legate a bimillenario di Augusto, l’istituzione di una commissione mista Mibact-Comune di Roma per la sistemazione e lo sviluppo dell'area archeologica centrale di Roma.

Il decreto ministeriale, firmato dopo aver sentito il sindaco di Roma Ignazio Marino, risale al primo agosto. Franceschini ha specificato che la commissione "sarà composta da tre persone nominate dal Comune di Roma - Tiziana Ferrante, Adriano La Regina e Claudio Strinati - e tre persone nominate dal ministero - Giuliano Volpe, presidente del Consiglio superiore dei beni culturali, Laura Ricci e Michel Gras - che insieme alle soprintendenze che hanno competenze su Roma siederanno intorno a un tavolo per elaborare un progetto condiviso Mibact-Comune che riguarda l'area archeologica centrale di Roma e che affronti i temi, che sono tanti, come la tutela, la metropolitana e la pedonalizzazione. C'è bisogno di un lavoro condiviso" ha spiegato Franceschini. La commissione si insedierà a settembre e partiranno le audizioni sui temi in esame.

"La Commissione ha il compito di elaborare - ha poi spiegato il ministro -, a partire dalle linee guida elaborate nel 2008, lo studio per un Piano strategico per la sistemazione e lo sviluppo dell'area archeologica romana. A tal fine, la Commissione esamina tutte le problematiche connesse alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale di detta area archeologica e delle aree contermini, proponendo le migliori soluzioni attuative".

A presiedere la Commissione sarà il prof. Giuliano Volpe, docente di archeologia ed ex rettore dell’Università di Foggia, nonché presidente del Consiglio superiore dei beni culturali e paesaggistici del Mibact.  Gli altri componenti sono: Laura Ricci è ordinario di urbanistica all’Università di Roma Sapienza. Michel Gras, archeologo, già direttore dell’Ecole Française de Rome. Tiziana Ferrante, ordinario di tecnologia dell’architettura all’Università di Roma Sapienza. Adriano La Regina, presidente dell'Istituto nazionale di archeologia e storia dell'arte e soprintendente archeologo di Roma dal 1976 al 2004. Claudio Strinati, storico dell’arte, già Soprintendente per il Polo museale romano.


<< Indietro

Ultimi post

Giuliano Volpe, prof archeologo candidato a Bari: “Una card per regalare biglietti di musei e concerti ai giovani in cambio del volontariato”

Giuliano Volpe, prof archeologo candidato a Bari: “Una card per regalare biglietti di musei e concerti ai giovani in cambio del...

Buona campagna elettorale a tutti/e

Stasera al Parco 2 Giugno saranno presentate le liste che sostengono la candidatura di Michele Laforgia. Ci sarò anch'io, che come tanti altri candidati...

La mia candidatura con "Laforgia sindaco"; ecco perché

Ho accettato di presentare la mia candidatura per il consiglio comunale di Bari nella lista “Laforgia sindaco”. L’ho fatto perché me...

Una campagna elettorale di idee e progetti, non di chiacchiere e polemiche

Una campagna elettorale, anche se breve, dovrebbe rappresentare un momento di riflessione e di progettazione collettiva del futuro, in questo caso del futuro...