Blog

il dramma interiore di Miss Marx

Miss Marx è un bel film, certamente interessante, da vedere, ma non è un capolavoro (ovviamente a mio parere; ho letto recensioni molto entusiastiche, altre meno). La storia personale di Eleanor detta Tussy, una delle tre figlie di Karl Marx, padre geniale e ingombrante, di cui porta avanti le idee impegnandosi in particolare sui temi dell'infanzia e dell'emancipazione femminile. Vivendo una contraddizione fortissima con la propria vicenda personale di donna innamorata di un uomo futile, spendaccione, traditore incallito; un conflitto tra pubblico e privato che però non emerge nel film con tutta la sua tragica drammaticità, che nemmeno l'inserzione di musica rock e di una danza scatenata riesce a far esplodere. Bravi gli attori, bella la fotografia, eleganti le ambientazioni domestiche e dure quelle nelle fabbriche e nei sobborghi, ma il dramma personale di Tussy nel rapporto prima con il padre poi con il 'marito' (forse meglio accennato solo nel dialogo tratto da Casa di bambola di Ibsen) resta sostanzialmente inespresso.
<< Indietro

Ultimi post

La straordinaria vita di David Copperfield


Visto 'La straordinaria vita di David Copperfield", tratto dal celebre romanzo di Charles Dickens: una versione quasi fantastica, una sorta di favola, con...

Roubaix, Una Luce


Visto un gran bel film francese, “Roubaix, Una Luce” di Arnaud Desplechin. Un poliziesco non fondato sull'azione o sulla violenza, ma...

Il bel museo del Celone a Castelluccio Valmaggiore

Oggi a Castelluccio Valmaggiore per la donazione di opere del maestro Lovaglio alla biblioteca di comunità, ho l'occasione di visitare il Museo del...

Lovaglio archeologo-artista dei paesaggi

Oggi a Castelluccio Valmaggiore, nella bella biblioteca di comunità, è stata inaugurata l'esposizione di una selezione di splendide opere del...