Pubblicazioni


G. Volpe, Cenatio et lacus.

G. Volpe, Cenatio et lacus. Il ruolo dell’acqua negli spazi conviviali in alcune residenze tardoantiche, in Scritti di Storia per Mario Pani, a cura di S. Cagnazzi, M. Chelotti, A. Favuzzi, F. Ferrandini Troisi, D.P. Orsi, M. Silvestrini, E. Todisco, (Documenti e Studi 48), Edipuglia, ISBN 9788872286296, Bari 2011, pp. 507-523

G. Volpe, Vagnari nel contesto dei paesaggi rurali dell’Apulia romana e tardoantica

G. Volpe, Vagnari nel contesto dei paesaggi rurali dell’Apulia romana e tardoantica, in A.S. Small (a cura di), Vagnari. Il villaggio, l’artigianato, la proprietà imperiale. The village, the industries, the imperial property, ISBN 978-88-7228-608-1, Bari 2011, pp. 345-368.

V. Caracuta, G. Fiorentino, M. Turchiano, G. Volpe, Processi di formazione di due discariche altomedievali del sito di Faragola

V. Caracuta, G. Fiorentino, M. Turchiano, G. Volpe, Processi di formazione di due discariche altomedievali del sito di Faragola: il contributo dell’analisi archeobotanica, in Post-Classical Archaeologies, 2, 2012, ISSN 2039-7895, pp. 225-245

G. Volpe, Joseph Mertens e l’archeologia della Daunia

G. Volpe, Joseph Mertens e l’archeologia della Daunia nella seconda metà del Novecento, in Belgica et Italica. Joseph Mertens: une vie pour l’archéologie, Atti del Convegno in memoria di Joseph Mertens (Academia Belgica, 4-6 dicembre 2008), a cura di J.Ch. Balty, Institut Historique de Rome, Artes II, ISBN 9789074461757, Bruxelles-Brussel-Roma 2012, pp. 75-98.

G. Volpe, Per un’archeologia e un’Università ‘territorialiste’

G. Volpe, Per un’archeologia e un’Università ‘territorialiste’, in A. Magnaghi (a cura di), Il territorio bene comune, ISBN 9788866551317, Firenze University Press, Firenze 2012, pp. 151-157

G. Volpe, M. Turchiano, G. De Venuto, R. Goffredo, L’insediamento altomedievale di Faragola

G. Volpe, M. Turchiano, G. De Venuto, R. Goffredo, L’insediamento altomedievale di Faragola: dinamiche insediative, assetti economici e cultura materiale tra VII e IX secolo, in La trasformazione del mondo romano e le grandi migrazioni. Nuovi popoli dall’Europa settentrionale e centro-orientale alle coste del Mediterraneo, a cura di C. Ebanista e M. Rotili, Atti del Convegno internazionale di studi (Cimitile-Santa Maria Capua Vetere, 16-1 giugno 2011), Tavolario Edizioni, ISBN 978-88-904323-5-4, Cimitile 2012, pp. 239-263

G. Volpe, A. Buglione, G. De Venuto, Lane, pecore e pastori in Puglia fra Tardoantico e Medioevo

G. Volpe, A. Buglione, G. De Venuto, Lane, pecore e pastori in Puglia fra Tardoantico e Medioevo: novità dai dati archeozoologici, in La lana nella Cisalpina romana, Economia e società. Studi in onore di Stefania Pesavento Mattioli, Atti del Convegno (Padova-Verona 18-20 maggio 2011), a cura di Stella Busana e Patrizia Basso, Padova University Press, ISBN 978-8897385-30-1, Padova 2012, pp. 243-268.

G. Volpe, La Collezione archeologica della Fondazione Sicilia a Palazzo Branciforte

G. Volpe, La Collezione archeologica della Fondazione Sicilia a Palazzo Branciforte, in G. Puglisi (a cura di), Palazzo Branciforte, Sellerio, ISBN 9788876811845, Palermo 2012, pp. 68-81. 

G. Volpe, Per una geografia insediativa ed economica della Puglia tardoantica

G. Volpe, Per una geografia insediativa ed economica della Puglia tardoantica, in Bizantini, Longobardi e Arabi in Puglia nell’Alto Medioevo, Atti del XX Congresso internazionale di studio sull’alto medioevo (Savelletri di Fasano (BR), 3-6 novembre 2011), ISBN 978-88-7988-582-9, Spoleto 2012, pp. 27-57.

Ultimi post

Madre!

I Ieri abbiamo visto un film (su Netflix) molto interessante, tra il thriller noir psicologico e l'horror, per più versi volutamente assurdo e per...

Celebriamo la nostra cultura attraverso il "Dantedì"

Oggi è il primo Dantedì. Un’iniziativa molto voluta dal ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario...

Il buco

Film di oggi: bellissimo e angosciante, coinvolgente e inquietante, tra fantascienza, horror e dura critica sociale. 'Il buco' ('The Platform') del...

Ultras

Da quando c'è la reclusione forzata in casa abbiamo deciso di guardare ogni sera un bel film. Quello visto stasera è davvero un gran film, molto...