Blog

Becoming Led Zeppelin

Visto un film che consiglio a tutti gli appassionati di cinema e di musica. Dire “visto” non è corretto perché è un film che si ascolta, che riempie di ritmo e di energia. Becoming Led Zeppelin, diretto dal regista Bernard MacMahon, è un docufillm che è anche un musical, con interpreti gli stessi componenti della band oggi invecchiati, anche se ancora con invidiabili capelli lunghi, che raccontano in prima persona le loro storie e quella della nascita del gruppo. Manca ovviamente John Bonham, lo straordinario batterista, scomparso, ma ben presente nel racconto. È uno straordinario, emozionante, coinvolgente affresco di un’epoca tra gli anni 50 e tutti gli anni 70, che si conclude nel 1970 quando i Led Zeppelin raggiunsero il picco del loro successo. Le storie dei quattro musicisti, bambini, ragazzi, poi giovanissimi, si intrecciano con tutte le influenze musicali del rock&roll, del blues, della musica europea e afroamericana, e con le vicende del movimento giovanile, delle proteste, delle guerre, del clima di libertà e di passione per la musica che hanno animato quegli anni. Oltre due ore di energia pura con il virtuosismo delle chitarre di Jimmy Page, la potente voce, vero e proprio strumento sempre in dialogo con la chitarra, di Robert Plant, la base ritmica e la forza del basso di John Paul Jones e lo straordinario ritmo della batteria di John Bonham.
Assolutamente da non perdere!

<< Indietro

Ultimi post

Rilanciare il "modello siciliano” di tutela dei beni culturali

“Ridare dignità agli archeologi e all’archeologia della Sicilia”, il titolo di un duro documento della Federazione delle Consulte...

Senza fine

Concludo la mia esperienza 2021 alla nostra di Venezia (non senza problemi come accreditato per prenotare i film da vedere!) con un dicufilm leggero, piacevole,...

El otro Tom

ltro film con la storia di una mamma e di un figlio, ambientata negli Stati Uniti ispanici: El otro Tom, con la regia di Rodrigo Plá, Laura Santullo. Una...

Mama ya doma

A mio parere un gran film, Mama ya doma (mamma sono a casa), film russo di Vladimir Bitokov con una straordinaria Kseniya Rappoport (meriterebbe un premio!)...